/27·settembre·2019 _ h19.00/

La mattina dopo

/Mario·Calabresi/
GUARDA IL VIDEO
DOVE
  • Palazzo d'Accursio
  • Piazza Maggiore

Carissimi,

ci siamo lasciati in piazza Maggiore durante una bellissima serata estiva tutta dedicata ai rapporti che costruiscono la nostra vita. Ora in piazza vogliamo tornare insieme agli amici che hanno organizzato il Festival Francescano, che si svolgerà dal 27 al 29 settembre.

In questo ambito infatti gli Incontri Esistenziali hanno promosso il 27 settembre, alle 19.00, presso la cappella Farnese a palazzo d’Accursio, un incontro con Mario Calabresi, scrittore e giornalista che, a seguito della brusca interruzione del suo contratto come direttore di La Repubblica, ha pubblicato per i caratteri di Mondadori, il libro “La mattina dopo”, la mattina dopo il suo licenziamento.

Calabresi si dice da sempre affascinato dall’esperienza di quelle persone a cui un fatto improvviso sconvolge il preesistente ritmo di vita. Così egli ci racconta tante storie di politici, giornalisti, medici, diplomatici,… che a seguito di eventi a volte imputabili a loro, come ad esempio un errore commesso, oppure eventi dovuti a malattie o incidenti o alla malvagità degli uomini o ad altro ancora, si trovano a cercare la forza per dare un senso all’esistenza. L’autore del libro attinge a mani basse dall’esperienza della sua famiglia e in particolare della madre che perse il primo marito a causa del noto assassinio terroristico compiuto da alcuni esponenti del gruppo di Lotta Continua e il secondo marito per un infarto, riprendendosi sempre, forte di un’indomita certezza sulla positività del vivere.

Avrò il piacere di condurre l’incontro dialogando personalmente con Calabresi.

Un caro saluto,
Francesco Bernardi